Unity3D: un nuovo futuro per i mondi virtuali?

Stasera sono tornato a casa quando mi sono imbattuto in questo post http://metaverseink.com/blog/?p=73 scritto da Diva Canto, una delle maggiori programmatrici del progetto OpenSim (http://www.opensimulator.org) dove viene presentato un sistema per costruire mondi virtuali accessibili attraverso un browser web in modo facile ed intuitivo. Il sistema è un sistema commerciale e viene distribuito in versione gratuita e a pagamento. Non mi è ancora chiarissimo le policy di uso che potrebbero anche essere abbastanza impegnative se siete una azienda che sviluppa ad esempio videogame per iPhone, tuttavia questo genere di tecnologie credo che diventerà un punto di partenza per il futuro dei nostri amati mondi virtuali 🙂

Sono andato sul sito http://unity3d.com/gallery/  e le demo che ho visto sono state impressionanti cliccando sulle icone viene caricato un plugin che consente di avere una esperienza tridimensionale (in solitaria) al cui confronto SecondLife pare una reminiscenza di un mondo antico…

Il video promozionale

Di questo video guardate in particolare gli spezzoni attorno a 6’10” e attorno a 10′ sono interessantissimi (!)

Osservazioni

Dopo un paio d’ore in cui mi sono scaricato il loro SDK (400 Mbyte!) e avendo visto che hanno una nutrita serie di manuali di documentazione che spiegano come e cosa fare, mi rendo conto che Unity3D è un universo complesso e completo forse anche più di SecondLife…

Ben lontano da avere avuto una esperienza completa: ho solo raschiato la superficie in modo rozzo e superficiale.

Quello che intravvedo, mi pare però importante e per molti versi, entusiasmante..

Voi che ne dite?

Salahzar Stenvaag

Advertisements
This entry was posted in Technical Evolution and tagged , . Bookmark the permalink.

2 Responses to Unity3D: un nuovo futuro per i mondi virtuali?

  1. Mi pare di capire che in futuro sarà questo il modo di vivere il 3d..la mia curiosità sale intorno alle possiblità di fuizione:davvero è scaricabile sui iPhone e iPad? Il futuro è alle porte….

  2. Salahzar Stenvaag says:

    Devo riprendere a vedere questo prodotto. Al momento che io sappia la novità è che Jibe che è una “variante” di opensim sta già utilizzando unity per consentire l’accesso alle “sim”.
    Avendo provato jibe posso dirti che comunque è uno o due gradini sotto il viewer di opensim/sl, e che mi pare dura che il tutto possa girare su uno smartphone o su un tablet (non uso deliberatamente i termini mac perchè per fortuna nostra non sono le uniche possibilità e non siamo ancora in un regime monopolistico). Per essere “politically correct” seguite il mio esempio specie quando spiegate o parlate in pubblico.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s